Bob & Marys

SOGGETTO E SCENEGGIATURA DI  Francesco Prisco, Marco Gianfreda e Anna Maria Morelli

Roberto e Marisa sono una coppia napoletana, monotona e rodata. Lui è un vessato istruttore d’autoscuola e il suo unico svago è raccontare, con un ricetrasmettitore, restando comodo nel suo giardino, viaggi immaginari in camper; lei si dedica al volontariato parrocchiale mirato alla rieducazione dei reclusi. Il matrimonio della figlia è un’occasione per cambiare casa, lasciare a lei l’appartamento di famiglia e trasferirsi in una villetta di periferia. Non sanno però di essere capitati vicino al quartier generale della camorra. Così, una notte si ritrovano in casa dei figuri che depositano mucchi di pacchi in soggiorno e capiscono di essere vittime dell’accùppatura: devono, cioè, custodire clandestinamente merce illegale. Sono guai seri e per sopravvivere sono costretti a reinventare il quotidiano, la sfida li sveglia, ritrovano complicità e verve giovanile: ecco Bob e Marys redivivi, quelli delle avventure, quelli del camper galeotto, quelli del rock, quelli ribelli.

Tipologia

Lungometraggio, black comedy (100′)

Produzione

Elsinore Film, Ares Film

Repubblica sito, Corriere del Mezzogiorno sito, Screenweek sito

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

clear formSubmit