Antonio Lauro

Sceneggiatore, autore teatrale e intrattenimento

Nasce a Reggio Calabria nel 1961. Vive e lavora a Roma dal 1985. Allievo di maestri della scrittura cinematografica come Age, Leo Benvenuti, Nicola Badalucco, cade presto in ostaggio del boom della fiction italiana, firmando soggetti e sceneggiature di tantissime puntate di lunga serialità, fra cui Elisa di Rivomborsa 1, Ricominciare, Distretto di Polizia, Caro domani, Agrodolce, L’ombra del destino, Rex 6 e 7.

A Vivere trascorre 4 anni e mezzo, gli ultimi 3 da dialoghista interno, a Incantesimo 9 e 10 fa lo script editor. Con il monologo teatrale Il Custode, diretto e interpretato da Paolo Triestino, giunge alla terna finalista del Premio E.T.I. Gli Olimpici del Teatro 2003 e guadagna una discreta longevità di rappresentazione dal 1998 a oggi in tutta Italia, con un paio di puntatine all’estero.

Scrive 4 radiodrammi per la mitica Teatrogiornale (RadioTreRai- pieces inventate al mattino, prendendo spunto da una notizia sul giornale, e recitate in diretta per la messa in onda la sera stessa! ), firma programmi d’intrattenimento (Più sani, più belli nel 1995), sit-com (Famiglia Gionni 2). Lavori in corso per quanto riguarda un progetto cinematografico e un format di serie tv. Sa far ridere, piangere e pensare. E funziona anche con la suspence. È convinto di essere finalmente arrivato, grazie alla crisi economica, alla piena maturità artistica, ma per fortuna non si prende molto sul serio.

Agenzia: avvocato Simone Morandi.