CONTRATTI

  • E’ l’attività principale della Writers Guild italia che pratica la condivisione dei contratti tra i propri soci e il Garante.
  • E’ importante che gli sceneggiatori sappiano leggere e criticare un contratto. Leggi.

GARANZIE

  • Se hai bisogno di supporto e di assistenza legale.
  • Se hai dei dubbi su un produttore e/o su un agente e vuoi sapere se la WGI ha ricevuto proteste o apprezzamenti…
  • Se devi consegnare in anticipo sui pagamenti o non hai ancora un contratto…i
  • Se vuoi accedere ai censimenti e alle analisi dati di WGI…

WGI è accanto a te

RAPPRESENTANZA

  • La WGI ha un suo rappresentante nella commissione cinema della SIAE e nel comitato per lo sviluppo e la tutela dell’offerta legale di opere digitali di AGCOM.
  • La WGI collabora con il Fiction Fest ed il premio Scardamaglia.
  • La WGI collabora con la WGA.
  • La WGI è socia della FSE  e rappresenta gli sceneggiatori italiani in Europa.
  • La WGI ha ereditato il patto stretto dalla SACT con le altre associazioni italiane dell’audiovisivo (Anac, Aidac, Asifa, Doc/it, 100autori) nella lista TED

PROMOZIONE

  • La WGI ha ottenuto visibilità all’interno del prestigioso sito di The Blacklist USA . Per questo offre anche uno sconto, presso una società di Los Angeles, a chi dovesse far tradurre in inglese la propria sceneggiatura.
  • La WGI ritiene indispensabile fare il nome degli sceneggiatori nelle rassegne di Chi l’ha scritto per il cinema, la televisione, e il web.
  • La WGI s’impegna a riempire un vuoto d’informazione e a intervistare gli sceneggiatori, presenti con le loro opere ai festival.
  • La WGI ritiene un obbligo dare visibilità ai propri soci e alle loro opere.
  • La WGI ritiene essenziale diffondere notizie utili, mantenendo il riserbo, nella propria newsletter privata.

TUTELA

  • La WGI sorveglia che nei vari concorsi e premi di sceneggiatura vengano rispettati i diritti degli sceneggiatori
  • La WGI sorveglia che sulla stampa, cartacea e online, nelle varie occasioni di pubblicità o recensione delle opere dell’audiovisivo vengano fatti i nomi degli sceneggiatori.
  • La WGI sorveglia che le produzioni rispettino nei titoli i ruoli degli sceneggiatori e che i credits corrispondano all’effettivo lavoro svolto.