In punta di piedi

SOGGETTO e SCENEGGIATURA di Pier Francesco Corona, Maura Nuccetelli, Raffaele Verzillo

L’undicenne Angela vive da scortata e reclusa a Secondigliano poiché è la figlia di Vincenzo, un camorrista che ha tradito il suo clan. L’adolescente deve rinunciare alla scuola di danza classica e vede polverizzarsi il sogno della sua vita oltre alla libertà. La madre Nunzia è combattuta per via dei tanti rischi che comporterebbe sfidare il sistema e uscire dall’ingranaggio, ma, dopo un’iniziale opposizione, di fronte al talento evidente decide di aiutarla, lottare contro tutti e ribellarsi in punta di piedi: la traveste, la accompagna di nascosto alle lezioni in piena notte. Complice è Lorenza, generosa insegnante di ballo che alla madre fa conoscere un modello diverso di donna, emancipata e autonoma, e alle allieve dà tutto l’affetto che non può ricevere suo figlio morto per droga. Vincenzo scopre la trama e ordina di bruciare la scuola. Lorenza, impotente, non ha ragione di restare e si trasferisce a Parigi. Nunzia la cerca disperatamente. Unione e forza femminili, sacrifici d’amore e coraggio incrollabile cambiano il destino di Angela che si riscatterà e all’estero diventerà una étoile.

Tipologia

Lungometraggio (tv movie), drammatico, (100′)

Produzione

Casanova Multimedia, Rai Fiction

RAI SITO

CASANOVA SITO

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

clear formSubmit