The wicked gift

SOGGETTO DI  Roberto D’Antona e Annamaria Lorusso

SCENEGGIATURA DI  Roberto D’Antona

Ethan è un giovane introverso. Lavora nel settore della grafica pubblicitaria e ha come unici conforti il suo fidato collega Andrea e la bella barista Alice di cui è infatuato. Tormentato dall’insonnia si affida a uno psichiatra che cerca di rassicurarlo: gli incubi che lo tengono sveglio sono meccanismi della psiche probabilmente dovuti al suo stato di solitudine. Ma Ethan si preoccupa sempre di più invece: un suo incubo, un omicidio con cannibalismo, sembra essersi addirittura avverato. Grazie al suggerimento di Andrea contatta una medium, secondo la quale, al contrario, i suoi incubi sono un dono. Dov’è la verità? Chi è responsabile degli incubi di Ethan? Un demone? Traumi non sanati? Il film affronta una realtà enigmatica, sogni asfissianti, terrificanti apparizioni  e materializzazioni di paure profonde.

Tipologia

Lungometraggio, thriller psicologico soprannaturale (112′)

Produzione

Movie Planet Group, L/D Production

Eco del Cinema sito, Empire sito, L/D Production sito, L/D Production sito 2, Flop Tv sito, Movie Player (intervista) sito

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

clear formSubmit