Mariangela Barbanente

Sceneggiatrice, regista

Nata a Mola di Bari, vive a Roma dove ha studiato Sceneggiatura al Centro Sperimentale di Cinematografia e si è laureata in Lettere Moderne all’università La Sapienza.

Si divide tra l’attività di sceneggiatrice e la regia di documentari.

Per il cinema ha firmato L’Intervallo di Leonardo Di Costanzo (David di Donatello 2013 per l’Opera Prima), L’Orchestra di piazza Vittorio di Agostino Ferrente (Festival di Locarno 2006, uscito nelle sale con Lucky Red). Per la tv ha collaborato a lunghe serie come Ris – delitti imperfetti, Fratelli & Detective, Come un delfino, Orgoglio, Vivere e a mini serie come Eravamo solo mille, Le Ali della vita 2.

Le sue incursioni nel campo del documentario sono iniziate nel 1994 con due cortometraggi documentari per l’ENEA (Ente Nazionale per le Energie Alternative). Tra il 1996 e il 1997 ha vissuto in Francia dove ha lavorato come assistente di produzione e aiutoregista di documentari, scrivendo anche – come corrispondente da Parigi – per la redazione Cultura e Spettacoli de l’Unità e La Gazzetta del Mezzogiorno.

Nel 2000 ha realizzato la sua opera prima, Sole, che ha ricevuto diversi riconoscimenti in Italia e all’estero tra cui la menzione speciale al Festival di Torino dello stesso anno ed è stato trasmesso dalle televisioni di 15 paesi tra cui Giappone, Finlandia, Austria, Spagna, Israele. Il suo ultimo film documentario (2013) è In viaggio con Cecilia, realizzato a quattro mani con la decana dei documentaristi italiani, Cecilia Mangini. Evento speciale al Festival dei Popoli 2013.

Rappresentata da I.P.C. srl Promozioni Cinematografiche – avv. Jean Paul Bosco

Tel 06 – 8086041, via Siacci 38 – 00197 Roma

https://www.facebook.com/mariangela.barbanente