Il Padre d’Italia

SOGGETTO E SCENEGGIATURA DI Fabio Mollo, Josella Porto

Paolo è un trentenne dal carattere diffidente e a tratti scorbutico che lavora, malvolentieri, come commesso di uno store di Torino. Mia fa la corista in una band, conduce una vita molto irregolare che la porta a non avere fissa dimora. Paolo sta cercando sé stesso, la sua identità, il suo posto nel mondo. Mia ha una sessualità dirompente, fortemente definita, estremamente libera e volitiva. I due s’incontreranno casualmente, una notte, in un locale gay torinese. Non si separeranno più. Sarà l’inizio di un viaggio on the road attraverso il paese, alla ricerca del padre della bambina che Mia porta in grembo.

Tipologia

Lungometraggio (drammatico, 93′)

Produzione

Bianca Film

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

clear formSubmit