L’ordine delle cose

SOGGETTO e SCENEGGIATURA di Marco Pettenello e Andrea Segre

Corrado è un alto funzionario del Ministero degli Interni, il suo lavoro è quello di trattare l’immigrazione irregolare a livello internazionale. Gli viene affidato un compito molto delicato: trattare con lo stato libico per arginare la fuga della popolazione verso le coste italiane. Corrado fa il suo lavoro e, lo fa bene come al solito: stringe mani, incontra colleghi italiani e francesi, si muove tra stanze del potere, porti e centri di detenzione per migranti. Ma commette un errore imperdonabile. Conosce Swada, una donna somala imprigionata in Libia che ha soltanto un sogno, riabbbracciare il marito in Europa e ricostruire una vita insieme a lui. Corrado si lascia coinvolgere dalle vicende e dalla determinazione della donna, trascinandolo in una lotta interiore tra il senso del dovere e la propria umanità.

Tipologia

Lungometraggio, drammatico (112′)

Produzione

Jole film, Mact Productions, Rai Cinema

sito

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

clear formSubmit