Io c’è

SOGGETTO DI  Alessandro Aronadio, Edoardo Leo e Renato Sannio

SCENEGGIATURA DI  Alessandro Aronadio, Edoardo Leo, Renato Sannio e Valerio Cilio

Massimo, quarantenne reduce da una vita gaudente di locali donne e cocaina, eredita Il Miracolo Italiano, un bed and breakfast così malmesso che più che un nome sembra una supplica. Alcune suore pragmatiche gli suggeriscono la trovata per salvare l’attività e recuperare credibilità: letto ai turisti in cambio d’offerta volontaria non soggetta a tassazione. Non resta che inventare una religione e rendere il b&b un luogo di culto tax free. Ecco lo Ionismo, il cui comandamento principe è “Non avrai altro Dio all’infuori di te”. L’Io disarciona Dio. Saranno suoi complici la sorella Adriana, ligia commercialista, e un tronfio e fatuo letterato improvvisatosi teorizzatore della fede. Le conseguenze nelle vite degli adepti saranno tante quanti i rimorsi. Se si può fondare una religione discutibile per non dire risibile, perché non si può satireggiare sul bisogno diffuso di credere in qualcosa, qualunque cosa, come nelle fiabe i bambini che vogliono addormentarsi sereni?

Tipologia

Lungometraggio, commedia (100′)

Produzione

I.I.F. Italian International Film, Vision Distribution

Italian International Film sito, Vision Distribution sito, Eco del Cinema sito

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

clear formSubmit